Intestino pigro? Prugne e Fichi! Ecco la soluzione!

Nel momento in cui state seguendo una dieta disintossicante non potete trascurare l’intestino. Solo tramite l’evacuazione riuscite ad eliminare le tossine che insidiano le sottili pareti dell’intestino.

Per agevolare questa attività mangiate prugne e fichi.

Le prugne, in particolare quelle fresche, contengono all’incirca 87,5% acqua e un grande quantitativo di potassio minerale che riesce ad equilibrare il sodio presente nel nostro organismo. Le prugne secche contengono antiossidanti. Qualunque tipo voi scegliete vi aiuteranno a prevenire l’invecchiamento e malattie degenerative.

Inoltre questo frutto, fatto essiccare con il nocciolo è ricco di fibre che aumentano il volume del bolo intestinale e zuccheri complessi che alimentano la flora digestiva. In questo modo le feci circolano più velocemente dall’intestino tenue a quello crasso dove i batteri svolgono il loro ruolo.

Le prugne secche, racchiudono zuccheri che hanno proprietà lassative.

fichi sono composti da ferro, fosforo, zuccheri, potassio, zolfo, calcio, vitamina A – B1 – B2 – PP – C.

I fichi freschi hanno un effetto lassativo, quelli secchi sono molto proteici e contengono zuccheri, durante la stagione invernale aiutano la digestione mentre i fichi d’india, sono ricchi di sali minerali, magnesio, ferro, potassio e vitamine, molto utile per aumentare la melanina e favorire un’ottima tintarella.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *