Gli alimenti depura fegato

Nel vostro menù quotidiano inserite spesso la verdura perché vi aiuta a favorire l’attività dei vostri organi.

Il carciofo è un alimento tonico e digestivo, ricco di ferro e favorisce il drenaggio del fegato, purificandolo ed eliminando le tossine inoltre lo protegge da infezioni. E’ poco calorico e contiene molto potassio e una cospiqua quantità di fibre.

La Cinarina contenuta nel carciofo in una buona quantità ha un importante ruolo nell’abbassare il livello del colesterolo. Potete consumarlo crudo, cotto e a vapore. Se acquistate carciofi piccoli, fateli cuocere senza eliminare nulla e conservatene il brodo per berne un piccolo bicchiere prima di incominciare il pranzo. Purtroppo il gusto è pessimo ma gli effetti sono davvero straordinari.

Potete introdurre nei vostri pasti anche il radicchio che è anch’esso un ottimo purificatore del fegato. Agisce in contemporanea sulla produzione ed eliminazione della bile. Potete consumare questa varietà di radicchio crudo in insalata, noterete che avrà un sapore un po’ piccante ma non sgradevole.

Per migliorare i processi digestivi, infine, mangiare frutta esotica come il mango che aiuta a digerire i cibi grassi e la papaya che aiuta le digestioni lunghe e difficili.

Siamo a Luglio e quest’ultimi due frutti si trovano a bizzeffe sugli scaffali dei fruttivendoli ben forniti!

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *