In estate? A limone!

Il limone è ricchissimo di vitamina C, distribuisce energia e rimineralizza, possiede proprietà diuretiche perché grazie al potassio e il cloro aumenta il volume delle urine e per tanto è un ottimo stimolante per i reni; inoltre ha il potere di regolare l’acidità del sangue. Esso diventa più fluido e circola in modo più libero tra i vasi, comportando una rapida diminuzione della pressione arteriosa. Il suo siero filtra più libero attraverso le pareti capillari e permette un apporto più abbondante e regolare di sostanze nutritive alle cellule che formano gli organi, le cui funzioni biologiche si compiono più facilmente.

Nella nostra conoscenza comune, abbiamo sempre pensato che mangiare le fette di limone ci procurasse acidità gastrica. In realtà gli acidi contenuti nel limone, tra cui l’acido citrico, vengono composti durante la digestione e danno origine a sostanze alcaline. Questo frutto invece di acidificare il nostro organismo contribuisce a regolare l’eccesso di acidità.

Infine è un ottimo stimolante per l’attività dei bronchi ed è un straordinario tonico gastrico, epatico e venoso.

Il nostro consiglio è quello di bere ogni mattina un succo di limone diluito in poca acqua minerale, cominciando con mezzo limone e arrivando a sei limoni e successivamente ripetete questo trattamento al contrario per arrivare a mezzo limone.